Safety Business > Blog > Servizi > Sicurezza > Perché le Piccole Aziende si affidano all’RSPP Esterno?

Perché le Piccole Aziende si affidano all’RSPP Esterno?

Quando si pensa ad infortunio sul lavoro la mente va quasi sempre al cantiere edile, all’industria che esplode, hai grandi drammi del nostro paese. In questi settori esiste ovviamente una maggiore possibilità di farsi male, però i piccoli incidenti possono capitare ovunque.

In questo articolo troverai una serie di riflessioni e risposte sul perché alle microimpresa conviene affidarsi all’RSPP Esterno.

Anche in casa possiamo scivolare dalle scale, tagliarci con un coltello o ustionarci con una padella: infatti in Italia è la prima causa di infortunio. Se già tra le mura della nostra abitazione non esiste una protezione al 100%, cosa impedisce di avere sul lavoro rischi minori? Infatti, dopo gli infortuni domestici, sicurezza sul lavoro e sicurezza stradale si dividono il podio delle cause di incidente del nostro paese.

Siamo sicuri di avere ben chiaro cosa significa? Soprattutto, chi conduce un’impresa con dipendenti che lavorano almeno 8 ore al giorno ci ha riflettuto?

In azienda, oltre ai rischi di casa, si trovano i rischi professionali, cioè quelli collegati e dovuti a ciò che si sta facendo per garantire il fatturato.

Ormai sappiamo che  i rischi sul lavoro sono di solito maggiori di quelli di casa, anche solo per il fatto di avere a disposizione attrezzature o sostanze pericolose e magari per lungo tempo. Ecco che da una parte abbiamo il lavoratore che può farsi male sul lavoro, dall’altra a volte il titolare non ha fatto le dovute riflessioni su cosa rischia la sua azienda

Se sei impegnato anima e corpo per la tua impresa, dedicando tutto te stesso a “fatturare” e a spingere al massimo, può succedere che l’attenzione venga un po’ meno… E’ normale, siamo umani ed è difficile rimanere concentrati e attenti su tutto, qualcosa può sempre scappare. Inoltre nella scala di priorità di una piccola impresa non trovo la sicurezza dei dipendenti al primo posto.

Un aiuto ti arriva dalla scelta di un RSPP esterno che ha occhi e a volte testa o attenzione in più per il controllo e la supervisione degli aspetti di sicurezza sul lavoro.

Per quale motivo lo consigliamo proprio per le piccole aziende?

Nelle microimprese, diciamo fino a 4 lavoratori, il titolare si occupa personalmente di tutto: preventivi, ordini, gestione cliente, gestione personale interno, gestione lamentele, risoluzione di problemi e altri imprevisti. Ti ritrovi in questa descrizione?

Così tutte le energie vengono assorbite e infatti torni a casa la sera stanco e stressato, certo non con la voglia di pensare al Documento di Valutazione dei Rischi.

Tanto i lavoratori sono protetti? Certo, infatti la risposta più frequente: hanno le scarpe di sicurezza! Sei sicuro che basti?

La sicurezza ha un costo, ma vale la pena fare finta di niente? Se un lavoratore si infortuna in modo grave, quanto spenderai di commercialista, avvocato, assicurazione, consulente del lavoro, tribunale, …?

Spesso non trovo la formazione obbligatoria, ma allora i dipendenti conoscono i rischi per esempio delle attrezzature?

Risposta: sono maggiorenni e vaccinati! (per non dire parolacce)

E’ vero che la sicurezza ha un costo: costano i corsi di formazione, costano le riunioni, costa soprattutto il tempo da dedicare (che nella tua ottica di imprenditore è tempo sottratto a fare fatturato).

Fino a che punto puoi fare finta che non sia importante?

Se mi dici: ma non ho tempo! Sappi che esiste una soluzione molto valida: puoi avvalere un RSPP Esterno magari che utilizzi il metodo T.O.P. (Tecnologia, Organizzazione, Persone).

Con la nomina di un RSPP esterno avrai un braccio destro ad aiutarti. Il tuo RSPP si occupa di molte questioni importanti per la sicurezza e la salute dei dipendenti lasciandoti tempo libero per il tuo business.

Ti aiuta nella valutazione dei rischi e ti aiuta per il miglioramento delle condizioni di sicurezza.

Hai un collaboratore per la consegna di materiale informativo o la formazione dei lavoratori. Il RSPP esterno può aiutarti a formare i lavoratori, richiamarli dove e quando necessario, preparare e consegnare procedure di sicurezza.

Lavora insieme a te per l’eliminazione e la riduzione dei rischi, di qualsiasi natura. Il RSPP Esterno ti ricorda le scadenze normative, la durata dei corsi o dei documenti, evitandoti pesanti multe in caso di controlli.

Il RSPP Esterno può fornire consigli sulla scelta e l’acquisto dei dispositivi di protezione più adatti o più comodi da indossare, magari anche per risparmiare od ottimizzare l’acquisto

Il RSPP Esterno può anche essere il tuo intermediario con gli Organismi di Controllo o coordinatore delle altre figure della Sicurezza come il Medico Compente o il Rappresentante dei Lavoratori.

Se sei troppo preso dal tuo lavoro o non hai voglia di metterci la testa o semplicemente vuoi stare più tranquillo allora ti consigliamo di valutare l’ipotesi di lasciarti guidare da un RSPP (esperto) esterno!

La chiave per la scelta di questa figura è capire a cosa serve e come svolge la sua attività. Noi usiamo il metodo T.O.P. perché è il metodo migliore per progettare e personalizzare le attività calandole sulla realtà aziendale. Ci sono tante variabili che rendono unica la tua azienda e l’unico modo per rispettarle è quelle di prenderle in considerazione e organizzare i lavori con metodo

Perché la Sicurezza sul Lavoro ti uccide (se non sai come si fa)