Il Rischio legionellosi dipende da diversi fattori, anche non contemporanei, tra cui:

  • Temperatura dell’acqua compresa tra 20 e 50°C
  • Presenza di tubazioni con flusso d’acqua ridotto (tratti poco o per nulla utilizzati della rete, utilizzo saltuario delle fonti di erogazione come ad esempio capita con strutture turistiche stagionali).
  • Utilizzo discontinuo della struttura o di una sua parte
  • Caratteristiche e manutenzione degli impianti e dei terminali di erogazione (pulizia, sanificazione, disinfezione).
  • Caratteristiche dell’acqua di approvvigionamento a ciascun impianto (fonte di erogazione, disponibilità di nutrimento per Legionella, presenza di eventuali disinfettanti).
  • Vetustà, complessità e dimensioni dell’impianto.
  • Ampliamento o modifica d’impianto esistente (lavori di ristrutturazione).
  • Utilizzo di gomma e fibre naturali per guarnizioni e dispositivi di tenuta.
  • Presenza e concentrazione di Legionella, evidenziata a seguito di eventuali pregressi accertamenti ambientali (campionamenti microbiologici).
Se hai dubbi sulla tua azienda
CONTATTACI