PROTOCOLLO ANTICONTAGIO

  • di

Il 14 marzo 2020 è stato sottoscritto un protocollo di misure anticontagio da applicare nelle aziende non sanitarie ancora aperte. Per dare una spiegazione sintetica e veloce da poter distribuire anche ai lavoratori è stata preparata una playlist che aiuti tutti gli imprenditori a verificare se le misure messe in piedi fin’ora sono ancora valide oppure no. Ovviamente rimaniamo a disposizione per ulteriori chiarimenti

Allegato 4 OBIETTIVI DIDATTIVI E CONTENUTI MINIMI DELLA FORMAZIONE DEI LAVORATORI DESIGNATI AL PRONTO SOCCORSO PER LE AZIENDE DI GRUPPO B e C

  OBIETTIVI DIDATTICI PROGRAMMA TEMPI Prima giornata MODULO A   totale n. 4 ore Allertare il sistema di soccorso a)  Cause e circostanze dell’infortunio (luogo dell’infortunio, numero delle persone coinvolte, stato degli infortunati, ecc) b)  comunicare le predette informazioni in maniera chiara e precisa ai Servizi di assistenza sanitaria di emergenza   Riconoscere un’emergenza sanitaria 1)  Scena dell’infortunio: a)  raccolta delle informazioni b)  previsione dei pericoli evidenti e di quelli probabili… Leggi tutto »Allegato 4 OBIETTIVI DIDATTIVI E CONTENUTI MINIMI DELLA FORMAZIONE DEI LAVORATORI DESIGNATI AL PRONTO SOCCORSO PER LE AZIENDE DI GRUPPO B e C

D.M. n° 388/03, Regolamento recante disposizioni sul pronto soccorso aziendale,in attuazione dell’articolo 15, comma 3, del decreto legislativo 19 settembre 1994, n. 626, e successive modificazioni

  • di

Art. 1 Classificazione delle aziende 1. Le aziende ovvero le unità produttive sono classificate, tenuto conto della tipologia di attività svolta, del numero dei lavoratori occupati e dei fattori di rischio, in tre gruppi. Gruppo A: I) Aziende o unità produttive con attività industriali, soggette all’obbligo di dichiarazione o notifica, di cui all’articolo 2, del decreto legislativo 17 agosto 1999, n. 334, centrali termoelettriche, impianti e laboratori nucleari di cui… Leggi tutto »D.M. n° 388/03, Regolamento recante disposizioni sul pronto soccorso aziendale,in attuazione dell’articolo 15, comma 3, del decreto legislativo 19 settembre 1994, n. 626, e successive modificazioni

Allegato 3 – OBIETTIVI DIDATTICI E CONTENUTI MINIMI DELLA FORMAZIONE DEI LAVORATORI DESIGNATI AL PRONTO SOCCORSO PER LE AZIENDE DI GRUPPO A

  • di

  OBIETTIVI DIDATTICI PROGRAMMA TEMPI Prima giornata MODULO A Totale n. 6 ore Allertare il sistema di soccorso a)  cause e circostanze dell’infortunio (luogo dell’infortunio, numero delle persone coinvolte, stato degli infortunati, ecc.); b)  comunicare le predette informazioni in maniera chiara e precisa ai Servizi di assistenza sanitaria di emergenza Riconoscere un’emergenza sanitaria 1)  scelta dell’infortunio: a)  raccolta delle informazioni; b)  previsione dei pericoli evidenti e di quelli probabili; 2) … Leggi tutto »Allegato 3 – OBIETTIVI DIDATTICI E CONTENUTI MINIMI DELLA FORMAZIONE DEI LAVORATORI DESIGNATI AL PRONTO SOCCORSO PER LE AZIENDE DI GRUPPO A

Attrezzature minime per gli interventi di pronto soccorso

  • di

Allegato 1 CONTENUTO MINIMO DELLA CASSETTA DI PRONTO SOCCORSO Guanti sterili monouso (5 paia). Visiera paraschizzi Flacone di soluzione cutanea di iodopovidone al 10% di iodio da 1 litro (1). Flaconi di soluzione fisiologica ( sodio cloruro – 0, 9%) da 500 ml (3). Compresse di garza sterile 10 x 10 in buste singole (10). Compresse di garza sterile 18 x 40 in buste singole (2). Teli sterili monouso (2).… Leggi tutto »Attrezzature minime per gli interventi di pronto soccorso