Safety Business > Blog > Normativa > Testo Unico Sicurezza sul Lavoro

Testo Unico Sicurezza sul Lavoro

VIOLA NORME DI SICUREZZA SUL LAVORO, OFFICINA MECCANICA MULTATA E CHIUSA

Titolo di giornale, fatto di cronaca, sempre più aziende si ritrovano nel rischio che succeda nella propria attività. I carabinieri, insieme ai colleghi del nucleo ispettorato del lavoro, hanno ispezionato un’officina meccanica trovando all’interno che operavano contemporaneamente due distinte società. Il controllo ha permesso di rilevare numerose violazioni penali in materia di sicurezza sul lavoro: le uscite di emergenza non erano idonee e i sistemi di prevenzione degli incendi erano… Leggi tutto »VIOLA NORME DI SICUREZZA SUL LAVORO, OFFICINA MECCANICA MULTATA E CHIUSA

Articolo 4 – Computo dei lavoratori

1. Ai fini della determinazione del numero di lavoratori dal quale il presente decreto legislativo fa discendere particolari obblighi non sono computati: a) i collaboratori familiari di cui all’articolo 230-bis(N) del Codice civile; b) i soggetti beneficiari delle iniziative di tirocini formativi e di orientamento; c) gli allievi degli istituti di istruzione e universitari e i partecipanti ai corsi di formazione professionale nei quali si faccia uso di laboratori, attrezzature… Leggi tutto »Articolo 4 – Computo dei lavoratori

Articolo 3 – Campo di applicazione

1. Il presente decreto legislativo si applica a tutti i settori di attività, privati e pubblici, e a tutte le tipologie di rischio. 2. Nei riguardi delle Forze armate e di Polizia, del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile, dei servizi di Protezione Civile, nonché nell’ambito delle strutture giudiziarie, penitenziarie, di quelle destinate per finalità istituzionali alle attività degli organi con compiti in materia… Leggi tutto »Articolo 3 – Campo di applicazione

Articolo 2 – Definizioni

1. Ai fini ed agli effetti delle disposizioni di cui al presente decreto legislativo si intende per: a) «lavoratore»: persona che, indipendentemente dalla tipologia contrattuale, svolge un’attività lavorativa nell’ambito dell’organizzazione di un datore di lavoro pubblico o privato, con o senza retribuzione, anche al solo fine di apprendere un mestiere, un’arte o una professione, esclusi gli addetti ai servizi domestici e familiari. Al lavoratore così definito è equiparato: il socio… Leggi tutto »Articolo 2 – Definizioni